Sbocchi occupazionali

Nelle foto alcuni dei tanti eventi TRADE: incontro Centromarca (testimonianze di San Carlo, Findus Italia e Disney), giornata Procter & Gamble e il Convegno Annuale dell’Osservatorio Fedeltà UniPR (organizzato dagli studenti del II anno di TRADE) che raccoglie ogni anno 400 marketing manager da tutta Italia

A contatto con le imprese

Il laureato TRADE ha ottime prospettive nel mercato del lavoro: trascorrono in media solo 3,6 mesi dall'inizio della ricerca al reperimento della prima occupazione. Il tasso di occupazione ad un anno dalla laurea è 70,4%, che a tre anni dalla laurea sale al 91,7%. A tre anni dalla laurea il 43,2% ha un contratto a tempo indeterminato, dato molto superiore alle altre Magistrali italiane (dati Almalaurea). 

 

Il laureato magistrale in TRADE può ricoprire posizioni di responsabilità nel governo delle aziende. Soprattutto negli ambiti Marketing, Commerciale (Sales), Acquisti (Buying) e Analisi. Per avere un’idea delle opportunità di lavoro che TRADE segnala periodicamente ai propri laureati, visita il nostro gruppo Linkedin!

 

Le posizioni che possono essere efficacemente ricoperte da un laureato magistrale in TRADE sono:
 

 

  • Manager ed esperti in area Vendite (Sales)

I profili in questo ambito si occupano della pianificazione strategica e del controllo operativo delle attività e delle risorse
umane finalizzate ai processi di vendita nei diversi canali e settori (fisici e online, B2B e B2C).

 

Le figure professionali formate dal Corso di Studio in questo ambito sono specificamente le seguenti:
Sales manager (Direttore Commerciale/Vendite)
Key account manager
Area manager
Trade marketing manager
Channel manager
E-commerce manager
Export manager
Store manager
 

Sbocchi occupazionali:

Imprese industriali produttrici di beni e servizi ed imprese commerciali

 

  • Manager ed esperti in area Marketing

I profili in questo ambito si occupano della pianificazione strategica e della implementazione operativa delle attività e delle
risorse umane finalizzate alla creazione di valore per il cliente finale attraverso le attività di: sviluppo del prodotto, sviluppo del
brand, definizione del posizionamento di prezzo, sviluppo dei piani di comunicazione e promozione, budgeting e controllo di
marketing.

 

Le figure professionali formate dal Corso di Studio in questo ambito sono specificamente le seguenti:

Marketing manager
Brand manager
Product manager
Loyalty marketing manager
Merchandiser
Customer service
Responsabile pianificazione media

 

Sbocchi occupazionali:

Imprese industriali produttrici di beni di consumo e di investimento, imprese commerciali di distribuzione ed imprese di servizi

 

  • Manager ed esperti in area Acquisti (Buying)

I profili in questo ambito si occupano: della gestione del processo di acquisto di beni e servizi ai fini della vendita o del loro
impiego in processi di trasformazione industriale (acquisti di materie prime, semilavorati, compenenti, macchinari); del
coordinamento dei flussi fisici e informativi lungo tutta la supply chain; dei moderni processi di acquisto tramite piattaforme
online e/o meccanismi di asta.

 

Le figure professionali formate dal Corso di Studio in questo ambito sono specificamente le seguenti:
Buyer/Responsabile acquisti
Category manager
Supply chain manager
E-procurement manager
 

Sbocchi occupazionali:

Imprese commerciali all'ingrosso ed al dettaglio nei diversi settori, centrali d'acquisto ed imprese manifatturiere e di servizi

 

  • Manager ed esperti in area Analisi di Mercato

I profili in questo ambito si occupano della progettazione, sviluppo e interpretazione degli studi e delle analisi di mercato;
dell'analisi delle statistiche di vendita e di studio della concorrenza e dell'ambiente di mercato; del supporto informativo alle
decisioni strategiche ed operative del top management aziendale.

 

Le figure professionali formate dal Corso di Studio in questo ambito sono specificamente le seguenti:
Research manager
Market analyst
CRM expert
Consulente commerciale
 

Sbocchi occupazionali:

Istituti di analisi e ricerche di mercato, enti di ricerca, uffici studi di imprese industriali, commerciali e associazioni di categoria